.
Annunci online

Mari

Il cervello fa ciuff ciuff...

Seis meses em Coimbra 25/7/2005

Mancano 21 ore e 15 minuti al mio ritorno in Italia.
Mi dispiace? Si.
Sto male? Tanto.

Sono appena le 16 e 36 e giá ho nel corpo l'alcool di tre birre. E tante altre ne arriveranno.
Eppure mi piace stare qui.
Adoro i miei jeans sporchi di tre settimane, adoro sedermi per terra, adoro uscire vestita con cose semplici, adoro i pelazzi sotto le ascelle, adoro bere birra da mattino a sera, adoro stare da sola con un'indipendenza fuori dal comune, adoro parlare portoghese, adoro viaggiare e dormire nelle bettole, adoro le mie invenzioni fuori dal comune e le mie parole originali scritte in ogni angolo della casa, adoro la gente che é stata qui, adoro i cambiamenti naturali della vita, adoro conoscere gente sempre nuova, adoro il profumo della libertá.
Adoro la Mariangela di adesso.
Che so che rimarrá a Coimbra. Con un sacco di altre cose, come l'universitá, le parole nuove, i jeans sporchi, la camera sempre piena di gente, gli amici nuovi e subito amati, le candele, le rose, gli incensi, le luci, i bar, le cantine.
E l'amore che provo per il mio principe.

Andró via innamorata, innamorata di questi sei mesi fantastici. E di questo posto meraviglioso.
Nonché del principe. L'unica persona che fa finta di non capirmi. Ma che secondo me sa giá tutto...

Adeus, Coimbra. E obrigada pra todo. Todo aquelo que tenho agora na minha nova vida.



permalink | inviato da il 25/7/2005 alle 17:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa