.
Annunci online

Mari

Resume

Diario 16/7/2008

Questo mese ho aggiornato veramente poco, eppure di cose ne sono successe tante!
Innanzitutto ho finito gli esami per questo semestre, cosa da non poco. Certo, mi ero prefissata di farne 8, e invece ne ho fatti solo 4, ma ho preso tre 30, e non è cosa da poco.
Le mie "vacanze" stanno per terminare. Lunedì torno ad Amantea per tutto il mese di agosto, e spero davvero di riuscire a fare quello che voglio ovvero: sole, mare, lavoro...e studio!!
Già sono uscite le date per settembre, e in programma ci sono 5 esami...voglio morire, ma devo farli!
Dovrei anche mettermi in moto per la tesi, cosa che si avvicina sempre di più. E nella quale voglio dare il massimo!
Ho deciso che dopo la laurea voglio partire, almeno 3 settimane. Obiettivo: Cammino di Santiago!! Non vedo l'ora. A settembre inizierò la preparazione fisica in palestra...voglio essere in forma, almeno per non soffrire!
In questi giorni mi sono un pò data allo shopping, dopo tanto...non ne potevo più. Anche se i negozio di Via Condotti e dintorni sono ormai un miraggio per me...ma perchè ho scelto la strada della cultura?? Non potevo rimanere a lavorare e continuare a fare le spese pazze e folli?? Meno male che in questi anni qualcosa ho comprato...
Ora devo solo farmi prestare qualche euro da mia sorella per comprare le Topoline...sono li, in vetrina, a metà prezzo..come posso non comprarle?? Piango...
Nel frattempo i famosi occhiali da vista non si sono ancora...visti. Ahah, riso isterico! Alla fine so che dovrò prenderli io. Uff.
VOGLIO UN FIDANZATO NUOVOOOOOOO!! Per favore..

Sorte

Diario 10/7/2008

Penso ad una ragazza di nome Federica, poco più piccola di me, che adesso non c'è più. Penso a come sia facile condannare la leggerezza, ed io non nego di non aver fatto altrettanto.
Ma spostando la cappa di responsabilità dalla mia mente, vedo quel ricordo di 6 anni fa, in cui mi sono comportata come lei. Mi sono fidata, mi sono voluta divertire. E a me è andata bene.

Federica non ha sbagliato. Ha solo vissuto l'incoscienza che ancora a 23 anni ci meritiamo. Ed è solo stata più sfortunata di molti altri.



permalink | inviato da Mari il 10/7/2008 alle 13:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

Scissioni.

Diario 5/7/2008

Ho raggiunto una grande consapevolezza. Forse quella della mia vita. Sicuramente quella dei miei primi 25 anni. Per vivere bene, per vivere tranquilla, per VIVERE, ho bisogno di allontanarmi dalle mie radici.
Devo allontanarmi da una famiglia che mi sta distruggendo credendo di fare il mio bene. Ma è solo quello che vogliono far credere, perchè alla fine ognuno pensa a se stesso. Una famiglia che mi ha rubato l'adolescenza, per farmi diventare grande prima, vecchia poi, troppo presto. Sono io che penso a tutti. Penso a stringere i denti, e gli altri se la scialano. Penso a non andare in vacanza per far andare gli altri che dicono che lo studio non è lavorare quindi io sono fresca e non ho bisogno di svago. Penso a non andare fuori corso per non deludere e non far spendere altri soldi. Penso a fare del mio meglio, sapendo che poi non vengo apprezzata. Penso a vivere in una stanza doppia, perchè la singola costa troppo. Penso a pagarmi le bollette e a vivere con i soldi che IO ho guadagnato, perchè altrimenti costo troppo. Mai un grazie. Mai un brava. Solo rinfacci continui. Solo critiche sulle, pochissime, cose negative che faccio. Come un fidanzato che non piace.
E anche da lui devo allontanarmi. Perchè è come tutto il resto del marcio che c'è nella mia vita.

Davanti al bivio della mia vita, so già che strada prendere. E se questo non sarà possibile, l'unica alternativa sarà il manicomio. C'andrò di mia spontanea volontà. Per sopravvivere.
Sono stanca. Come sempre.



permalink | inviato da Mari il 5/7/2008 alle 11:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa